Comunicati Stampa

Portofino, a World apart
12
September 2016

Portofino: I nostri Delfini prima di tutto.

portofino-emila-avdic

12 Settembre 2016 – Nella giornata di sabato scorso, Portofino ha realizzato e trasmesso un video dal titolo «Cosa significa un Delfino» che ritraeva appunto un Delfino all’interno dell’Acquario di Genova intento a giocare con una ragazza, tramite il vetro della vasca principale. Questa ragazza, posando una moneta sulla grande vetrata con il dito, interagiva con il Delfino. Muovendo la moneta, il Delfino la seguiva in un fantastico rapporto uomo-animale. Nel corso della messa online, Emila Avdic ci scriveva complimentandosi per la bellezza del video, facendoci notare però, lo stato di «prigionia» di questo animale nonostante le perfette condizioni di salute, di vasca e caratteriali.

Abbiamo quindi scambiato alcune opinioni con Emila. Il nostro intento era quello di «far capire» cosa significa un Delfino sensibilizzando così, le nostre battaglie per la salvaguardia di questi animali. Lei replicava che il punto di partenza sarebbe potuto anche essere giusto, ma che questi animali, hanno bisogno di correre in ampi spazi, amano nuotare anche per chilometri perché sono fatti così, noi li conosciamo bene perché li vediamo «correre come dei matti» molto spesso nella nostra baia.

Per alcune ore sabato scorso, Portofino ha fallito la sua missione. I nostri Delfini sono più importanti di qualsiasi video. Loro devono vivere liberi e continuare a correre «come dei matti», ovunque essi desiderino farlo. Difenderli sopra ad ogni cosa, questo è il nostro compito.

A seguito di questa conversazione, abbiamo consultato anche Sea Shepherd Italia – il nostro referente per la salvaguardia dei Delfini e Oceani. Abbiamo capito e ritenuto contrastante mostrare un Delfino chiuso in una vasca, se pur in un video molto romantico e commovente – quando noi con Sea Shepherd ci siamo pubblicamente dichiarati per la difesa e tutela dei Delfini – liberi – e per gli Oceani. Quindi, abbiamo rimosso il video e non lo pubblicheremo mai più.

Come sapete, Portofino deve il suo nome proprio a questi animali, per un acronimo tra la parola Porto e Delfino (tempi romani) – da sempre numerosi nella nostra baia. Emila ci ha semplicemente aiutato a capire che la nostra missione è quella di difendere a monte di qualsiasi altra cosa proprio i nostri Delfini, perché per noi sono tutto: la nostra gioia, il nostro orgoglio, il nostro nome.

Portofino ringrazia Emila per averci aiutato a considerare meglio, le ragioni di quel video e Sea Shepherd per lo straordinario punto di riferimento a cui noi ci ispiriamo per la tutela di questi incredibili animali e per gli oceani.

Grazie a Voi, ora i nostri Delfini sono più protetti. Abbiamo sbagliato. Ci scusiamo.

Portofino, un Mondo a parte.