Parco di Portofino

Portofino, a World apart
12
May 2013

Le Formazioni Rupestri nel monte.

Questo tipo di vegetazione è costituito da quelle forme che vivono in un ambiente speciale, e cioè alla base e nelle spaccature delle rocce, sulla superficie e alla base dei massi. Anche qui le condizioni ambientali sono molto avverse in quanto il substrato utilizzabile è assai scarso e la ritenzione di acqua è minima. Rocce e zone dirupate sono piuttosto frequenti in diverse località del Promontorio e sono costituite da massi isolati o da affioramenti più o meno estesi di conglomerato. Nelle fessure più piccole e inospitali vivono specie resistenti come Sedum nicaeense All., Sedum album L, edum dasyphyllum L., Moehringia muscosa L.. e piccole felci come Asplenium trichomanes L. e Ceterach officina- rum Lam. Se le fessure sono più ampie, il numero delle specie che si possono rinvenire è maggiore e ciò in buona parte è dovuto alla maggiore quantità di humus.

Qui si trovano Polypodium vulgare L, una felce dalle fronde lobato-sette, Cotyledon umbilicus-veneris DC. dalle tipi- che foglie basali peltate, un po’ carnose, Festuca ovina L., Euphorbia amygdaloides L., Thymus vulgaris L. che diffonde attorno il caratteristico aroma, e in qualche stazione soleggiata cespi di lisca. Quando le rocce sono profondamente fessurate e presentano delle vere e proprie spaccature, allora si realizzano condizioni favorevoli allo sviluppo di forme più complesse e anche dl arbusti come il lentisco, il terebinto e il corbezzolo. Nelle zone particolarmente ombrose e umide, come ad esempio negli anfratti che Il conglomerato forma in località Pietre Strette, o intorno e alla base del serbatoio dell’acqua che è situato lungo il sentiero San Rocco-Portofino Vetta, o altrove, si rinvengono quelle essenze la cui vita è strettamente legata a queste condizioni am- bientali. Così troviamo muschi, licheni, felci. Anche l’edera (Hedera helix L.) contribuisce qui non poco alla formazione del manto vegetale.

Se la quantità di humus aumenta si trovano il pungitopo, l’asparago selvatico, il rovo
.

Portofino, un Mondo a parte.