Le Ville di Portofino

Portofino, a World apart
15
March 2016

Proprietà Sella Trossi, Batteria, Villa Bianca

Want create site? Find Free WordPress Themes and plugins.

Portofino Paraggi Beach Villa Berlusconi

Queste uniche proprietà a Portofino furono ereditate dalla signora Vittoria Trossi dopo la morte della mamma Clementina Sella negli anni 1929 e 1932. A Santa Margherita, il 23 giugno 1929 nello studio del notaio Andrea Canessa, il primo atto dice: “Procuratore del signor Gregorio Bond, vende alla signora Clementina Lalla, vedova del comandante Felice Trossi che acquista la villa Olivetta, Isola del Castello e solo una porzione di casa con relativi appezzamenti di terreno; l’altra metà con lo stesso atto si fa cenno che, con atto 1887 del notaio Pietro Agostino di Rapallo, nulla escluso se ne accettino i beni del signor Bond donati al suo custode Giuseppe Vignolo di Luigi, detto il Tramontana, con due atti distinti di donazione ricevuti dal notaio Andrea Canessa, che la signora compratrice dichiara di perfettamente conoscere.“… A Santa Margherita, il 18 aprile 1932 sempre nello studio del notaio Andrea Canessa, il secondo atto ( reg. 457, n.2685, val.516) dice: “La nobildonna Maria Elisabetta Willard fu Giuseppe, vedova del signor Herbert Meruyn Robert Howard Molinex di Carnarvon, vendeva alla nobildonna Clementina Sella , come da planimetria allegata all’atto stesso registrato in Rapallo il 9-5-1932 controfirmato dalle parti.”….

Nell’arco di 75 anni, le proprietà di cui sopra furono affittate volta a volta a molti stranieri, come la mia memoria ricorda, a italiani e a personaggi importanti del triangolo industriale GE-MI-TO. Per inciso, voglio ricordare che, dal 1967 al 2000 circa, la villa di villeggiatura come menzionata negli atti, è nominata “villa della Batteria dell’Olivetta” ed è stata abitata da Silvio Berlusconi, che possedeva un motoscafo Riva Acquarama per il servizio di accesso al porto della villa e per la balneazione. Questo personaggio ha dato molto lustro al Borgo, soprattutto perché si era ben inserito nell’ambiente e con la popolazione, trovando la giusta dose di relax e di serenità durante le sue serate nei locali pubblici e mantenendo forti le amicizie locali: dopo, si trasferì al castello di Paraggi, ma ha mai abbandonato gli amici portofinesi.

Queste proprietà di Trossi furono ereditate dalla figlia Vittoria che, con atto di reg. 41293, racc. 6947, vendeva agli stilisti di moda Dolce e Gabbana i quali hanno eseguito molti lavori di ristrutturazione e di aggiornamento di tutti i servizi della villa, sempre ottenendo i relativi permessi. Come si vede dal risultato, anche questi nuovi proprietari hanno il giusto spirito di conservazione e di mantenimento dell’ambiente ligure-portofinese. Grazie a Giovanni Carbone.

Portofino, un Mondo a parte.

Did you find apk for android? You can find new Free Android Games and apps.