Portofino blacks out to save Dolphins

Want create site? Find Free WordPress Themes and plugins.

portofino-save-dolphins-EN

PORTOFINO BLACKS OUT TO SAVE DOLPHINS.
PORTOFINO SI SPEGNE PER SALVARE I DELFINI.

On the first weekend of February, from the 3rd to the 5th, the entire digital platform Portofino.it (replay the black out) ® will be blacked out to protest against the slaughter of #Dolphins in Taiji, the small cove in Japan, where about 20.000 Dolphins are brutally slaughtered every year in a sea of blood, only for business, acquariums and dolphinariums.

We are horrified – said Enrico Alexis – CEO of Portofino.it® for what is happening these weeks in that wretched cove. Dolphins are part of our story, they are our pride, our happiness and it does not matter where they are, they will always be «The Dolphins of Portofino» for us and it is our duty to defend and protect them, wherever they are. Working with us, doing even more than us, there are all those brave volunteers of Sea Shepherd Global, the international organization which has now become a worldwide symbol for the protection of the oceans, that Portofino has been supporting for more than a year now.

Sea Sheperd operates face-to-face on the field, they never back down and they are in Taiji as we speak, with a team of activists, Sea Shepherd Cove Guardians Page (official), who are there at their own expense and at their own risk willing to defend Dolphins and witness the events.

I would like to hug Andrea Morello, President of Sea Shepherd Italia, Eugenio Fogli, Media Coordinator, Marina Fenestrelli, responsible in Liguria, all the crews at sea and on the ground, all the activists, the Cove Guardians, all those who allow our Dolphins to “run like crazy” inside the Portofino Bay, thanks to their efforts, their commitment and sacrifice.

I would like to thank Alberto Girani of Ente Parco Portofino and Giorgio Fanciulli of Area Marina Protetta Portofino for immediately accepting this initiative, by sharing it in their social and institutional profiles, making it possible for all of our district – which has become a heritage of international value thanks to their passion, competence and protection – to take a stand regarding this unacceptable slaughter.

Japan – The Government of Japan: Don’t let the waters to run red again.
«The Dolphins of Portofino». 🐬

Thanks to the friends of #SeaShepherd. We love you. 😍
This communication is included in the Welfare Area of Portofino.it®

PORTOFINO SI SPEGNE PER SALVARE I DELFINI

Il primo week-end di Febbraio, il 3,4 e il 5, l’intera piattaforma digitale di Portofino.it® (rivedi il blackout) sarà oscurata in segno di protesta contro i massacri dei Delfini di Taiji, la piccola baia in Giappone nella quale, ogni anno, vengono massacrati in una mare di sangue e urla, circa 20.000 Delfini per meri scopi di business, delfinari e acquari.

Siamo inorriditi – ha dichiarato Enrico Alexis – Ceo di Portofino.it® per quanto stia accadendo proprio in queste settimane in quella maledetta baia. I Delfini fanno parte della nostra storia, sono il nostro orgoglio, la nostra gioia e non importa dove essi siano, per noi, loro saranno sempre «i Delfini di Portofino» ed è nostro compito difenderli e proteggerli ovunque si trovino. Assieme a noi, facendo però molto più di noi, tutti i valorosi ragazzi di Sea Shepherd, l’organizzazione internazionale diventata ormai un simbolo mondiale per la difesa degli oceani che Portofino supporta ormai da più di un anno.

Sea Shepherd Italia scende “de visu” sul campo, senza mai tirarsi indietro e proprio in questo periodo è presente a Taiji, con una squadra di attivisti, «I Guardiani della Baia», che sono lì a loro personali spese, sottoposti a mille pericoli, pronti a difendere i Delfini e a testimoniare quello che accade.

Vorrei dare un abbraccio al Presidente di Sea Shepherd Italia Andrea Morello, a Eugenio Fogli coordinatore media, a Marina Fenestrelli come responsabile Ligure, a tutti gli equipaggi di mare e di terra, a tutti gli attivisti, ai Guardiani della Baia e a tutti coloro che permettono, attraverso i loro sforzi, il loro impegno e il loro sacrificio, che i nostri Delfini continuino a «correre come dei matti» all’interno della Baia di Portofino.

Vorrei ringraziare Alberto Girani di Ente Parco Portofino e Giorgio Fanciulli di Area Marina Protetta Portofino per aver accolto immediatamente questa iniziativa, condividendola nei loro social e siti istituzionali, permettendo così, che tutto il nostro comprensorio – che grazie alla loro passione, competenza e tutela è diventato un patrimonio di valore internazionale – potesse prendere una posizione netta e condivisa a riguardo di questi inaccettabili massacri.

Giappone: Non lasciare che l’acqua diventi ancora rossa.
«I Delfini di Portofino». 🐬

Grazie ai ragazzi di Sea Shepherd. Vi vogliamo bene. 😍
Questa comunicazione rientra nell’area Welfare di Portofino.it®

#seashepherd #notaiji #tweet4Taiji #closetaiji #ShutTaijiDown #dolphins

Did you find apk for android? You can find new Free Android Games and apps.