Parco di Portofino

Portofino, a World apart
13
March 2009

Da Pietre Strette a San Fruttuoso

Sentiero Pietre Strette – San Fruttuoso.
Km 3, durata minuti: 45

Il sentiero, per breve tratto ciottolato, corre in discesa con stretti tornanti su nudo terreno, fra Pinus pinea nella prima parte. Sempre in forte pendio, si scende fra olivi (alcuni, fra questi, notevoli per il grosso vecchio fusto tutto contorto). Poi, qualche « fascia semicoltivata, qualche vecchio rudere ed è in vista la torre che sovrasta San Fruttuoso.

In questo itinerario è particolarmente abbondante una graminacea: l’Ampelodesmos tenax Link, in volgare: erba lisca), le cui foglie resistenti vengono usate per fabbricare corde e gomene. Ed eccoci scesi alla cala di San Fruttuoso, la celebre località di fama Internazionale.

Quivi è il Monastero di Capodimonte, costruzione del ‘200, che si rispecchia nell’acqua azzurra. Si raccomanda la visita al Sepolcreto, che racchiude le tombe dei Doria, morti fra il 13 ed il 14 secolo. Per il ritorno alle Pietre Strette si consiglia l’itinerario N. 17 che, costeggiando la scogliera per breve tratto a levante, risale la costa dei Ghidelli fra pini e tutta la caratteristica flora della macchia mediterranea, nella quale predomina l’Arbutus (corbezzolo).

Begli esemplari di Euphorbia lungo il percorso.

Portofino, un Mondo a parte.